∼ 12 Aprile 2021 ∼

Ciao a tutti! Oggi voglio parlare di uno del mio tema preferito quando si tratta di illustrazione: la natura!

I fiori e le foglie sono così belli ed eleganti sia nella vita reale che sulla carta. Eppure qualche volta può essere spaventoso approcciare i temi botanici, perciò voglio condividere cosa ho imparato durante lo studio e il disegno.

Il primo suggerimento è di non cercare ispirazione sul web, ma piuttosto nel mondo che ti circonda. Questa prima cosa è molto importante: non vorrai che la tua arte sia uguale a quella che trovi su Pinterest o negli altri social media, e neanche i tuoi motivi. La tua arte merita di essere unica, come te!

In più, la bellezza del cercare nel tuo giardino o in un parco, o dell'andare in gita solo per raccogliere materiali non è qualcosa che trovi in internet. Il viaggio per cercare ispirazione e trovare i fiori selvatici e le foglie da disegnare è ricco di emozioni, e le emozioni sono essenziali nell'arte. Esprimerai quelle stesse emozioni che hai provato durante il viaggio nelle tue illustrazioni. Come funziona? Non lo so, ma funziona!

Puoi fotografare un sacco di elementi quando ne hai l'opportunità, e raccoglierle in una cartella nel tuo telefono o nel tuo computer, pronto per essere usato quando ne hai bisogno. Ricorda di fare foto ogni volta che ne puoi!

Il secondo consiglio è di osservare prima di disegnare. Più osservi e più vedi. Quando hai uno scopo (disegnare, per esempio), scoprirai dettagli che non avevi mai notato prima, perché non stavi guardando attentamente! Sono sicura che non conoscerai mai qualcosa veramente fiché non la disegni! Non è entusiasmante? Provare per credere!

Finalmente siamo pronti per disegnare! Devi decidere quale punto di vista preferisci e iniziare a fare qualche schizzo come linea guida: da quali forme è composto il fiore? Ogni elemento può essere semplificato in forme semplici come cerchi, losanghe, rettangoli, a forma di cuore, spirali, ecc. Queste forme saranno le tue guide.

Ho sperimentato che quando cerchi di copiare esattamente ogni dettaglio di un fiore, per esempio, non sono per niente felice del risultato. Quello che ho imparato è che le illustrazioni botaniche più belle sono stilizzate. Per stilizzare devi conoscere il tuo oggetto e focalizzarti sui suoi punti più importanti. In questo modo con pochi tratti puoi creare un elemento naturale perfettamente riconoscibile e meraviglioso.

Infine, uno delle cose migliori sull'illustrazione botanica è che può cambiare tantissimo a seconda del tuo stile personale. Infatti, l'ultima cosa che mi sento di consigliare è di sviluppare il tuo stile personale anche per gli elementi naturali, perché rende ogni foglia e ogni fiore unico e stupendo.

Se ti viene voglia di disegnare qualche illustrazione naturale ispirata al mio articolo, per favore taggami su Instagram! Non vedo l'ora di vedere le vostre meravigliose creazioni!

Spero che questo articolo sia stato utile! Un abbraccio. Fede

Seguimi su Instagram!

it_ITIT